Banco aspirante per saldatura

F.A.D. Aeroimpianti: azienda specializzata nella realizzazione di banchi aspiranti per saldaturaLa saldatura dei metalli è un’operazione effettuata molto spesso nell’ambito dell’industria metallurgica e non solo per poter ottenere determinati prodotti. Purtroppo, durante questa lavorazione vengono sprigionati nell’aria agenti inquinanti che potrebbero rappresentare un grosso rischio per la salute dei tuoi dipendenti e per te stesso. Per evitare tutto ciò e ricreare un ambiente di lavoro salubre, rivolgiti a F.A.D. Aeroimpianti che rappresenta un punto di riferimento sul territorio per quanto riguarda la progettazione e realizzazione di impianti di aspirazione e in particolare del banco aspirante per saldatura: un prodotto innovativo e funzionale che ti offre un’ottima soluzione per proteggere l’operatore da tutti gli agenti inquinanti e dalle polveri che vengono rilasciate durante la saldatura di un metallo. Infatti, respirare i fumi di saldatura è molto rischioso ed è opportuno che questi vengano preventivamente aspirati da questo prodotto straordinario. La realizzazione del banco aspirante per saldatura è frutto di un lungo processo di ricerche e sperimentazioni che ci ha permesso di elaborare un macchinario efficace e affidabile perché in grado di funzionare in qualsiasi contesto, a prescindere dalle condizioni climatiche e ambientali.

Banco aspirante per saldatura: tante soluzioni per le tue esigenze

Il banco aspirante per saldatura è un ottimo prodotto che realizziamo utilizzando materiali di prima fascia per garantire anche capacità di resistenza nel tempo. Tuttavia, ci sono diverse tipologie per venire incontro alle modalità con cui esegui il lavoro nella tua azienda e renderlo più semplice. Puoi scegliere il banco con braccio aspirante che può essere singolo o inserito in un altro impianto centralizzato. Il principale vantaggio di questa soluzione innovativa è di permettere un lavoro in una postazione non definita dal punto di vista dello spazio, per cui c’è massima flessibilità, c’è una portata ridotta e la captazione avviene vicino alla sorgente. In alternativa puoi optare per un banco aspirante più tradizionale che prevede un piano e delle pareti di contenimento in maniera tale che tutti i fumi provocati dalla saldatura non possano disperdersi nell’aria o peggio ancora andare direttamente verso l’operatore. In questo modo chi lavora non deve effettuare alcun genere di intervento ma soltanto la saldatura sul banco, il che faciliterà tutte le operazioni.

Le principali caratteristiche del banco aspirante per saldatura

Da un punto di vista tecnico il banco aspirante per saldatura è formato da una sorta di tavolo per ricreare un piano di lavoro che ha la capacità di aspirare i fumi generati dalla saldatura. In questo modo non appena ci sarà il rilascio di agenti inquinanti non potranno andare verso l’operatore o verso la zona esterna in quanto immediatamente aspirati da un motore potente. Come detto in precedenza si possono trovare diverse soluzioni tecnologiche e personalizzare per un risultato finale secondo la tipologia di lavorazione che devi eseguire, per cui si possono prevedere delle pareti posteriori e laterali per evitare che i fumi si disperdano in senso orizzontale o inserire un braccio snodabile che permetta di muovere la postazione da una zona all’altra. Potrebbe apparire come un macchinario non di primaria importanza, ma in realtà lo è in quanto permette di evitare quelle pericolose particelle metalliche o derivanti dal metallo che solitamente rimangono sospese nell’aria per tanto tempo fino a che qualcuno purtroppo non le respira. C’è da sottolineare che anche i fumi prodotti durante la saldatura sono pericolosi per la salute e sono caratterizzati da alta tossicità.

Indirizzo

Via Caveto 12 – 20095 – Cusano Milanino (MI)

Telefono

Contattaci subito:

    La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

    * Ho letto e accetto le condizioni della Privacy